Quello che siamo
Maurizio Rossato

Quello che siamo

Prezzo di listino €15,90 €0,00
Acquista su:

"Quello che siamo" è una raccolta di poesie che fotografa i momenti quotidiani, gli affetti più intimi e sinceri, i ricordi che ci permettono di ritornare bambini per un istante e l’amore in tutte le sue forme. Nei versi del poeta passato e presente s'intersecano per mostrarci la bellezza e l'unicità della vita.

L'autore

Maurizio Rossato

Classe 1979, è produttore e regista radiofonico. A vent’anni inizia a lavorare a Radio 24. Nel 2001 approda a Radio Deejay dove è alla regia de Il Volo del mattino, programma condotto da Fabio Volo. Dalla sua passione per la poesia nel 2010 nasce Parole Note, un progetto discografico che è subito un successo in cui attori famosi quali Luciana Litizzetto, Claudio Santamaria e Filippo Timi interpretano poesie e monologhi musicati. Nel 2012 segue il secondo volume al quale partecipano Fiorello, John Turturro, Franco Battiato e molti altri. Il terzo volume esce nel 2016 e vede la partecipazione di alcuni tra i più famosi cantautori italiani. Nasce così l’idea di un programma radiofonico che approda su Radio Capital, emittente con la quale Rossato collabora dal 2011. I testi più belli del progetto Parole Note sono stati raccolti nel libro Parole dritte al cuore edito da Mondadori. Dal 2019 Rossato cura anche la regia del programma radiofonico Catteland con Alessandro Cattelan.

Prefazione

Leggendo questo libro attraverserete un oceano di ricordi, un tumulto di emozioni che riattiveranno la natura sognatrice dell’anima. È un’opera strutturata come un percorso iniziatico, il respiro universale che presenta le stagioni evolutive della vita in modo originale: la rinascita e la sua speranza, il dolore della morte e il valore degli affetti, l’amore che si accende. È una raccolta di esperienze sensoriali commoventi, ritratti impalpabili che compaiono in uno specchio magico.

Per l’autore, la scrittura è catartica. Lo si evince dalla scelta del linguaggio. È uno strumento liberatorio che gli permette di esplorare l’intimità più recondita, una dimensione interiore che trascende lo spazio-tempo. La poesia di Maurizio Rossato arriva dritta al cuore perché è pervasa da un sentimento caldo, in cui si riconosce la propria condizione umana. Per comprenderla fino in fondo, il lettore è invitato a scomporla e rielaborarla, trasmutarla, come il metallo vile in oro, in un laboratorio alchemico. La descrizione di questi istanti illuminati, assolutamente reali, apre uno squarcio metafisico che rivela la purezza d’animo dello scrittore: linee temporali che s’intrecciano in un nodo infinito, tra ricordi del passato, visualizzazioni del presente e momenti che arrivano dal futuro. Avrete la sensazione di essere protetti nel grembo materno, pianeti fluttuanti nello spazio, espanderete la coscienza dal piano cellulare a quello galattico. Al lettore che si trova in cammino alla ricerca di sé stesso, viene lasciato il compito di tessere l’arazzo del proprio destino.

Daniele Bossari


    Condividi


    Titoli correlati